Efficienza in sanità: decongestiona le code agli sportelli con Mr You

Artexe il 19 maggio 2020

Per prima cosa, domandiamoci: cosa significa efficienza in sanità? Il tema è chiaramente molto esteso, ma volendo limitare il discorso al rapporto tra il sistema sanitario e i cittadini, ha certamente a che fare con l’ottimizzazione del patient journey. Tradotto, efficienza in sanità è la capacità del sistema di perfezionare tutti i contatti tra la sanità e chi ne usufruisce, i vari processi che ne derivano e su tutti i canali disponibili: si potrebbe definire tale la possibilità di prenotare un esame tramite piattaforma web, magari direttamente sul sito della struttura, ma è efficienza in sanità anche non dover fare code chilometriche all’accettazione in ospedale, poter pagare una prestazione con il mezzo di pagamento che si vuole, non dover tornare per ritirare gli esami e molto altro. Oltretutto, il discorso di non dover fare la coda si aggancia all’attualità: se fino a marzo 2020 eliminare le code era un modo per migliorare il servizio offerto ai pazienti e ridurre l’impegno del personale, oggi è una vera e propria necessità imposta dai vincoli di distanziamento sociale e dagli ingressi contingentati.

Il punto è che il patient journey si manifesta in un’infinità di modi diversi e tramite punti di contatto differenti: posto che, come in ogni fattispecie di trasformazione digitale, l’elemento di svolta è la tecnologia, dotarsi di tanti strumenti indipendenti per gestire una o più manifestazioni del patient journey non porta alla vera efficienza in sanità. Per un motivo molto semplice: strumenti diversi e non integrati non comunicano tra di loro, non condividono i dati e si limitano a svolgere – magari, egregiamente – la propria funzione senza curarsi della visione d’insieme. Per questo, una soluzione eccellente per la gestione del patient journey, capace di portare davvero efficienza in sanità, è Mr You.


Efficienza in sanità: il ruolo di Mr You

Mr You è la soluzione Artexe dedicata all’ottimizzazione del patient journey. Per prima cosa, è una piattaforma integrata che eroga servizi evoluti per gestire al meglio il rapporto tra la struttura sanitaria e il cittadino: code, prenotazioni, pagamenti, ritiro dei referti, informazioni, documenti e molto altro, a seconda del tipo di implementazione richiesta dalla struttura sanitaria. Non è un caso, infatti, che Mr You sia una piattaforma modulare, e quindi facilmente adattabile alle specifiche realtà e ad esigenze verticali come quelle del centro prelievi, degli sportelli, dei poliambulatori, della radiologia e del pronto soccorso.

Cosa può fare Mr You per una struttura sanitaria? La piattaforma si fa carico di tutta la relazione con i pazienti, comprensiva di prenotazioni, disdette, ritiro dei referti, avvisi ecc, per i quali è possibile utilizzare un classico PC, uno smartphone oppure, una volta all’interno della struttura, chioschi digitali (kiosk24/7) forniti da Artexe e pensati per semplificare le attività dei pazienti, renderle piacevolmente self-service e accelerare i processi: li si può impiegare per la fase di accettazione, che solitamente comporta code e sprechi di tempo, per la richiesta di informazioni, per riceverne a proposito di esami e visite, o anche solo per scoprire la posizione dell’ambulatorio presso cui recarsi, magari con l’ausilio di una stampa della mappa. Kiosk24/7 permette poi di pagare in anticipo le prestazioni e di ritirare i referti avvalendosi anche di una chiavetta USB; oltre a fornire un servizio migliore al cittadino e a sollevare il personale da attività di routine, uno strumento del genere, gestito ovviamente dalla piattaforma Mr You, può ridurre fino all’80% le code agli sportelli, con tutti i benefici del caso.

Parlando in modo specifico del decongestionamento delle code, argomento peraltro di grande attualità, non si può non citare uno strumento specifico ma sempre integrato nella piattaforma Mr You: Zero Coda. Esso consente di prenotare appuntamenti online, con PC o tramite app, e presentarsi direttamente all’orario scelto (e confermato) evitando completamente la coda: come anticipato, il vantaggio di eliminare ogni perdita di tempo si somma ai benefici, tutti attuali, di favorire il distanziamento ed evitare gli assembramenti.


Efficienza in sanità: Mr You e l’ottimizzazione data-driven

I benefici di una piattaforma integrata per la gestione del patient journey sono evidenti: maggiore efficienza della struttura e più prestazioni erogate, pazienti soddisfatti e possibile rifocalizzazione del personale verso attività a valore aggiunto. In realtà c’è un quarto fattore, tutt’altro che secondario: una piattaforma integrata – e qui si vede il vantaggio rispetto alla frammentazione di strumenti diversi – è anche un enorme repository di dati relativi ai flussi, alle prestazioni erogate, ai tempi e molto altro; in pratica, Mr You non solo gestisce il rapporto tra la struttura e il paziente, ma grazie ai dati di cui dispone può studiare efficacemente il patient journey per migliorarlo ulteriormente, per la massima soddisfazione di entrambi i soggetti. Guardando sull’enciclopedia, la definizione di circolo virtuoso non è poi tanto diversa.


White Paper - Smart Health: guida alle nuove frontiere digitali della sanità